Eventi

Eventi

Cultura, Sport, Spettacolo

Premio Guidarello, La Grande Festa, Ravenna Calcio, Ravenna Basket, La Pulce nel Baule e Il Fè in Fiera

La forza comunicativa degli eventi consiste nel coinvolgimento di persone che condividono interessi e/o passioni, danno un senso di appartenenza ed i messaggi promozionali non sono invasivi ma vengono percepiti come fonti di sostentamento per l’evento stesso.

Perché fare pubblicità negli eventi?

Per rafforzare il marketing territoriale

Perché devi rafforzare componenti del brand nel territorio

Per la grande concentrazione di pubblico

Perché gli eventi riescono a coinvolgere molteplici persone in un periodo temporale ridotto

Perché crea reputazione

Vengono trasmessi valori positivi ed esclusivi alle persone che partecipano

Perché gli eventi certificano la qualità

Associano l’azienda all’evento, trasferendo al pubblico le stesse dinamiche per cui l’hanno portato a condividere con altri la propria passione.

Perché è un'opportunità di dialogo

Perché gli eventi offrono la possibilità di un rapporto diretto con il tuo pubblico

Perché fa leva sul senso di appartenenza

Perché fa leva sul senso di appartenenza e sull’orgoglio del pubblico che ha gli stessi interessi pertinenti con l’evento stesso.

Per l'integrazione con il territorio

Perché posiziona la pubblicità come insieme integrata all’evento.

Perché piace

Perché chi partecipa ad un evento ha la certezza di divertirsi
  • La Grande Festa de l'Unità della provincia di Ravenna
  • Premio Guidarello
  • Basket Ravenna
  • RFC logo
  • Il Fè in fiera
  • La Pulce nel Baule
Richiedi un preventivo

Chiedi subito un preventivo

Festa Provinciale dell’Unità

Scarica la brochure de La Festa Provinciale dell’Unita di Ravenna 2015 (PDF, 3,3 Mb)

Festa Provinciale dell'Unità di Ravenna

Premio Guidarello

RFC – Ravenna Calcio

Basket Ravenna Piero Manetti

Scarica la brochure del Basket Ravenna (PDF, 236 Kb)

Basket Ravenna Piero Manetti

La Pulce nel Baule

La Pulce nel Baule” il mercatino delle occasioni, antiquariato, hobbistica e collezionismo. L’iniziativa – che nei Paesi del Nord Europa rappresenta una tradizione consolidata – sta riscuotendo un grande successo anche in Italia.

L’evento è aperto a tutti i privati cittadini che possono svuotare cantine, soffitte e armadi dagli oggetti che non usano più, ma utili ad altri. Si introducono così concetti come il riuso, riciclo che hanno un positivo impatto  sia livello ecologico che ambientale allungando la “vita” di tanti oggetti che finirebbero in discarica (… o chissà dove).

Tutti possono essere mercanti per un giorno o nel caso delle edizioni speciali, come quella del “Festival Provinciale del Partito Democratico” addirittura per 18 giorni consecutivi.

La Pulce nel Baule

Il Fè in Fiera

La mostra mercato di Ferrara

Il Fè in Fiera” il tradizionale mercatino mostra-scambio dell’usato e del modernariato che si svolge a Ferrara, ad ingresso gratuito, l’appuntamento per tutti i privati cittadini è al Quartiere fieristico di Ferrara (via della Fiera, 11 – Ferrara) dalle 8.00 alle 19.00.

Il mercatino è organizzato da Ferrara Fiere Congressi e dallo storico settimanale di annunci “Il Fè“. Come di consueto saranno centinaia le occasioni esposte; spazio anche a stand del mondo del No profit e all’associazionismo.

La mostra mercato di Ferrara è dedicata a tutti gli appassionati di collezionismo, di oggetti vintage e usati. Gli amanti di antiquariato possono trovare pezzi molto rari.

Il Fè in Fiera